Come prepararsi per la distruptive innovation? 

In questo articolo illustriamo con un paio di esempi reali, le tecnologie dirompenti e modelli di business che hanno trasformato le industrie negli ultimi decenni. 

Seguiranno poi alcuni suggerimenti sulle nuove opportunità di crescita dirompenti nel mercato attuale.

Indice

Salesforce – software as a service – Saas

L'obiettivo principale delle startup è creare una macchina per la crescita scalabile, ripetibile e redditizia e molte organizzazioni utilizzano il modello di ricavo SaaS per raggiungere questo obiettivo.

 
Salesforce è considerato un pioniere del modello di business SaaS. Ha raggiunto questa posizione nel mercato fornendo il proprio software CRM su Internet attraverso un piano di pagamento mensile per postazione, invece di distribuire server in sede attraverso a un pesante contratto di licenza.


Quando questo modello è stato introdotto per la prima volta nel mercato all'inizio del 2000, non ha avuto molto successo. In quel momento, l’uso del software, era molto più complesso rispetto alle attività tradizionali.
Inoltre, addebitare un canone di abbonamento mensile significava un calo momentaneo del flusso di cassa, mentre invece, con il pagamento di una licenza quinquennale, il cliente pagava in anticipo.

 
Tuttavia, laddove i servizi CRM esistenti richiedevano costi iniziali elevati e servizi di manutenzione costosi, Salesforce poteva essere implementato e configurato rapidamente e facilmente.

 
La flessibilità e facilità di manutenzione (senza necessità di lavoro continuo) di Salesforce, sono stati alcuni fattori che hanno permesso di soddisfare anche le aspettative dei clienti più esigenti.

 
Oggi, praticamente tutte le società tecnologiche moderne utilizzano il modello SaaS per promuovere una crescita scalabile nelle loro aziende.


AirBnb: servizio di alloggio peer to peer

AirBnb è un esempio importante di un’azienda rivoluzionaria nel settore dell'ospitalità che funziona come un facilitatore tra proprietari di appartamenti e turisti o viaggiatori per lavoro.

 
La storia di AirnBnb è iniziata quando i fondatori sono stati costretti a pensare a come pagare il loro affitto.
A quel tempo vivevano a San Francisco e avevano sentito che a breve si sarebbe svolta una grande conferenza in città a causa della quale tutte le camere degli hotel erano esaurite.

 
Poiché i ragazzi stavano cercando un modo rapido per guadagnare qualche soldo extra, decisero di dare alle persone l'opportunità di pernottare a casa loro.
Dopo queste prime esperienze positive, decisero di condividere l'idea con altri.

 Tuttavia, non fu un successo sin dall'inizio. Mancavano i finanziamenti adeguati e l'idea di business era davvero diversa da ciò a cui le persone erano abituate.

All'inizio, AirBnb si è concentrato sul far incontrare la domanda dei viaggiatori che cercavano un'alternativa meno costosa, con quella di hotel con host che potessero offrire loro l'opportunità di vivere come gente del posto guadagnando anche qualche soldino.
Da qui, l'azienda ha iniziato a guadagnare segmento e a riscuotere commenti positivi.

Dopo aver raggiunto il mainstream, ha ampliato la sua offerta mirando a segmenti di clienti di alto valore con i concetti AirBnb Plus e Luxe, nuovi servizi premium disponibili sulla piattaforma.

Rispetto ad un settore alberghiero tradizionale, il vantaggio competitivo di AirBnb oggi, è la varietà di opzioni di alloggio che è in grado di offrire.
Le persone possono scegliere tra una serie di elenchi unici, come barche, tende, minivan o ville. Quando si soggiorna nei principali hotel, invece, l'esperienza è sempre più o meno la stessa.

Un altro fattore con cui la maggior parte degli hotel non può competere è il prezzo: grazie ad AirBnb, le persone hanno più opportunità di viaggiare cercando un alloggio in linea con il loro budget.

Inoltre, nella maggior parte delle case disponibili, ci sono una lavatrice una cucina, elementi che raramente si incontrano in una camera d’albergo tradizionale.

E ancora, i grandi gruppi, possono condividere un grande appartamento invece di dover prenotare più camere d'albergo.

Come prepararsi per la disruptive innovation

Come dovrebbe essere chiaro a questo punto, la creazione ed il successo di una disruptive innovation non avvengono in un batter d'occhio.
Si ha bisogno delle giuste capacità per essere in grado di vedere oltre le norme tradizionali di un settore e il giusto tempismo per convincere le persone a interessarsi davvero alla nuova idea.
Per sconvolgere un mercato, bisogna essere agili e accettare l'assunzione di rischi.
Nonostante il fatto che creare innovazione dirompente possa essere una sfida, ecco tre semplici suggerimenti da tenere a mente quando si cercano nuove opportunità di crescita dirompenti nel mercato attuale.

1. Ascoltare i clienti e osservare le tendenze del settore

Essere troppo sicuri delle proprie capacità di trasformarsi e trascurare il potenziale di successo degli altri è un modo sicuro per rimanere colti di sorpresa nel processo di innovazione in corso.
Pertanto, tenere d'occhio i nuovi entranti nel mercato e capire cosa stiano facendo in modo diverso, rispetto alle aziende consolidate, è qualcosa a cui vale la pena prestare attenzione.
Sebbene al momento questi nuovi operatori possano puntare a segmenti di clientela diversi, bisogna non perdere potenziali opportunità di crescita.
Per stare al passo con il cambiamento in corso, è fondamentale porre le domande giuste. Bisogna mantenere il cliente al centro, in modo da essere aggiornati su ciò che effettivamente desidera e necessita.

2. Concentrarsi sull'innovazione del modello di business

Anche se la tecnologia è spesso al centro di innovazioni dirompenti, non è sempre necessario utilizzare una tecnologia rivoluzionaria per apportare un cambiamento.
Anche l'innovazione del modello di business può essere utilizzata per cambiare il modo in cui un’organizzazione offre valore ai clienti o lo acquisisce dal mercato.

3. Non contare su un successo immediato

L'innovazione dirompente dovrebbe essere affrontata in modo iterativo e con pazienza.
Come detto, questa non avviene dall'oggi al domani e anche le maggiori opportunità di crescita vengono spesso scoperte attraverso miglioramenti minori e incrementali.
Come mostrano gli esempi sopra citati, nessuna delle aziende ha avuto successo sin dall'inizio. 

Tutte hanno dovuto attraversare diverse fasi per raggiungere finalmente il mainstream e sostenere la propria posizione nel mercato.
È inoltre molto probabile incontrare una serie di ostacoli lungo il percorso. Questo è il motivo per cui è importante non scoraggiarsi se le cose falliscono. Bisogna pensare a queste situazioni come un’opportunità di apprendimento per fare meglio in futuro.



Per concludere, la chiave per una disruptive innovation è la capacità di rompere il modello operativo esistente e creare le giuste condizioni per l'emergere di uno nuovo.

Disruption” significa fare le cose in modo diverso e prendere una scelta deliberata per cercare di cambiare le nozioni generali del settore.
Si va a creare un nuovo tipo di valore e ci si impegna in esso, anche se non è la soluzione più redditizia a breve termine.

Pronto a dar vita all'innovazione? Rompi gli schemi! 

IZZ2IZZ Innovation Driver. 

Blockchain e Intelligenza Artificiale si combinano con competenze di marketing e sviluppo software per creare soluzioni personalizzate e Innovative per le aziende.

CONTATTI

Viale Volga Pad. 129 C/O Impact Hub Bari  - Fiera Del Levante  - 70132 - BARI (IT)

+39 3780852949

 info@izz2izz.it

This website is hosted Green - checked by thegreenwebfoundation.org width="340" height="140

A PROPOSITO DI NOI 

AZIENDA

RISORSE UTILI

Resta sempre un passo avanti! 

Condividiamo l'innovazione!

Privacy Policy
Cookie Policy

 © 2024 IZZ2IZZ S.R.L. Start-up Innovativa  P.IVA 08552610720. Tutti i diritti riservati.